Steroidi anabolizzanti: effetti collaterali fisici e psicologici in uomo e donna

Steroidi anabolizzanti: effetti collaterali fisici e psicologici in uomo e donna

Se dovete assumere gli steroidi a casa vi sarà consegnata un’apposita scheda, che dovrete portare sempre con voi in modo che, in caso di emergenza, il medico sappia che assumete farmaci steroidei. Se, invece, gli steroidi vi sono somministrati per prevenire la nausea e/o il vomito (antiemetici), la scheda non vi sarà consegnata. Se dovete sottoporvi a cure dentali, dovete informare il dentista che siete in cura con gli steroidi.

Poiché abbreviano inoltre il tempo di rigenerazione, esiste anche il pericolo che gli atleti che praticano discipline sportive di resistenza ritengano di poter fronteggiare meglio la loro grande mole di allenamenti con l’aiuto degli anabolizzanti. Contrariamente agli atleti delle discipline sportive dove la forza gioca un ruolo primario, gli atleti che praticano discipline sportive di resistenza impiegano gli anabolizzanti solo in bassi dosaggi, perché una massa muscolare eccessiva esercita un effetto negativo sulle loro prestazioni. Può inoltre avviare un processo di femminilizzazione del corpo, poiché il testosterone in eccesso viene in parte trasformato nell’ormone sessuale femminile estrogeno, che negli uomini può indurre un ingrossamento dei seni (ginecomastia). Un estratto di radice di maral (Rhaponticum carthamoides ; Asteraceae) e il suo principale componente attivo 20-idrossiecdisone ( 59 ,Figura 11) ha una lunga storia di utilizzo, soprattutto da parte dei bodybuilder come integratore alimentare per aumentare la sintesi proteica e la resistenza.

Sostanze

Tuttavia, gli steroidi anabolizzanti vengono utilizzati anche in maniera impropria, al punto da farne un abuso, per migliorare le prestazioni sportive e aumentare la massa muscolare. I steroidi anabolizzanti sono sostanze sintetiche che imitano l’effetto degli ormoni sessuali maschili nel corpo. Sono utilizzati principalmente da atleti e bodybuilder stacksteroidi per aumentare la massa muscolare, la forza e la resistenza. Tuttavia, come tutte le sostanze sintetiche, i steroidi anabolizzanti hanno anche effetti collaterali.

  • Gli steroidi possono accrescere la secrezione dei succhi gastrici, riducendo al tempo stesso quella del muco che ha la funzione di proteggere il tessuto gastrico.
  • Nandrolone (19-nortestosterone; 18 ,Figura 4) è disponibile come esteri decanoato e fenilpropionato, ma questi non sono attivi per via orale e devono essere somministrati tramite iniezione sottocutanea o intramuscolare.
  • Nei soggetti geneticamente predisposti, l’alopecia androgenetica (“caduta dei capelli) e l’eccessiva crescita della peluria corporea rappresentano ulteriori effetti macroscopici indesiderati di queste sostanze.
  • Come farmaco di seconda linea per il mantenimento della remissione biochimica ed immunologica può essere utilizzato anche il mofetil micofenolato, al dosaggio di 2 g/die.

Eventuali informazioni su prodotti farmaceutici qui riportate sono rivolte esclusivamente a soggetti appartenenti alla classe medica. Questa strategia alternativa deriva da studi realizzati qualche anno fa13,14 che dimostravano che, in bambini in età prescolare con wheezing ricorrente, la terapia continuativa con steroide inalatorio o la terapia intermittente non portavano a differenze nel numero delle riacutizzazioni. Se fino a qualche anno fa nel wheezing episodico virale si dava indicazione al trattamento con antileucotrienici come prima scelta, oggi le linee guida internazionali,4,10 per il trattamento del bambino in età pre- prescolare, indicano gli steroidi per via inalatoria o gli antileucotrienici. L’indiscussa efficacia degli steroidi nel trattamento dell’asma viene infine confermata da tutte le altre linee guida internazionali (inglesi, canadesi, australiane). Raccomandati da tutte le linee guida internazionali come first line therapy nel bambino con asma, gli steroidi per via inalatoria sono efficaci nel controllare i sintomi e prevenire le riacutizzazioni.

Cortisone: a cosa serve, effetti collaterali, …

Gli utenti di queste sostanze credono che siano metabolizzate in T nel corpo umano, ma le prove cliniche non supportano questa esperienza [1 , 101 ]. T è sintetizzato de novo dal colesterolo attraverso diverse trasformazioni enzimatiche in cui il deidroepiandrosterone (DHEA) 1 , l’androstenediolo 2 e l’androstenedione 3 giocano un ruolo chiave (Figura 1). T può essere soggetto a ulteriori cambiamenti strutturali che portano alla produzione di diidrotestosterone 4 o estradiolo (Figura 1). T può essere prodotto farmaceuticamente da androstenolone ( 5 ,figura 2) mediante riduzione del 17-carbonile e ossidazione del 3-ossidrile con l’uso dei necessari gruppi protettivi. Infine tenete bene a mente che, sul piano psicologico e psichiatrico ben più che su quello fisico, anche un solo ciclo di anabolizzanti può avere conseguenze notevoli e potenzialmente molto pericolose.

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. L’uso di Deca-Durabolin senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping. Si rivolga https://360anabolizzanti.com/product/arimidex-mactropin-1mg-100-compresse/ al medico, al farmacista o all’infermiere prima di prendere Deca-Durabolin. Deca-Durabolin viene usato come trattamento di supporto per le ossa divenute sottili e fragili (osteoporosi) per l’età avanzata o a seguito di trattamenti medici (cause iatrogene).

Da alcuni studi (Olivardia et al., 2004) è emerso che l’abuso di AAS è elevato tra i ragazzi che si percepiscono sotto peso, ritenendo che un corpo sufficientemente muscoloso è un costrutto importante nella soddisfazione maschile. In ambito sportivo gli steroidi anabolizzanti vengono soprattutto utilizzati nel body building e negli sport di potenza (lotta, sollevamento pesi, sprint ecc.) e, anche se meno frequentemente, in quelle discipline che abbinano la forza alla resistenza (calcio, rugby, tennis). Specificando su Google “steroidi anabolizzanti on line contrassegno”, le prime dieci posizioni banalizzano i terribili effetti collaterali che queste sostanze possono avere. Gli steroidi anabolizzanti derivano dal testosterone; il termine anabolizzanti è dovuto al fatto che tali sostanze sono in grado di accelerare l’anabolismo, una delle due fasi in cui viene distinto il metabolismo (l’altra fase è il catabolismo). Durante la fase anabolica si verificano le reazioni di sintesi delle sostanze necessarie all’organismo, a scapito dell’energia che viene liberata nella fase catabolica. Tuttavia, il medesimo termine fa riferimento anche ad una categoria di medicinali, i cosiddetti steroidi corticosteroidi e agli steroidi anabolizzanti, noti più che altro in ambito sportivo in quanto aumentano la forza e favoriscono la crescita muscolare.

Anabolizzanti steroidei: stima degli effetti collaterali

Nello sport, l’effetto broncodilatatore provocato dai beta-2 agonisti dovrebbe produrre a breve termine un potenziamento della capacità fisica. Esistono dei beta-2 stimolanti con effetto anabolizzante come quello degli ormoni steroidei. Rischi I potenziali effetti collaterali dei beta-2 agonisti sono l’alterazione del ritmo cardiaco e della pressione del sangue, cefalea, insonnia, nausea, tremori e irritabilità. Oggi gli steroidi anabolizzanti vengono spesso sostituiti o associati al GH, conosciuto anche con il nome di somatotropina o ormone della crescita.

In ambito sportivo la gonadotropina corionica è assunta illecitamente dagli atleti di sesso maschile allo scopo di stimolare la funzione testicolare. Rischi La gonadotropina corionica può non essere efficace nello stimolare la funzione del testicolo inibita dall’eccesso di ormoni anabolizzanti e, talvolta, indurre anche la comparsa di tumori del testicolo. Sono sostanze assunte illegalmente a scopo eccitante per provocare euforia, false sensazioni di sicurezza e forza e abolire la percezione della sensazione di fatica. L’assunzione di stimolanti permette il protrarsi dello sforzo oltre i limiti fisiologici con gravi rischi per la salute. Rischi L’abuso di stimolanti provoca l’aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa, oltre all’aumento pericoloso della temperatura corporea.

Numerosi studi clinici hanno dimostrato che gli steroidi abbreviano la durata dell’attacco, riducendone anche la gravità, sebbene la risposta al cortisonico sia variabile da individuo ad individuo e da ricaduta a ricaduta. Gli steroidi anabolizzanti sono la versione artificiale del testosterone, l’ormone sessuale maschile. Ma se si pensa che i danni provocati dagli ormoni creati in laboratorio impattino solo sul corpo ci si sbaglia di grosso. Testosterone, nandrolone e stanozololo, infatti, causano anche un’alterazione psichica non da poco. Si assumono gli steroidi anabolizzanti a cicli, con periodi di utilizzo alternati a momenti di wash-out, cioè di pulizia.

Write a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *